BLUERENTAL AUTONOLEGGIO TRANSFER SERVICE . +393472779881 . transfer@bluerental.it

NEWS CROCIERE

 

Ecco le novità del 2012 per le principali compagnie

 

Un 2012 ancora all’insegna delle grandi navi, con maggiore prudenza da parte delle compagnie ma sempre col vento in poppa. Questo un primo quadro del mondo delle crociere prossimo venturo a giudicare dagli annunci e dai progetti ormai in dirittura d’arrivo, nonostante la crisi economica e le preoccupazioni che investono anche il turismo. Tra i dirigenti delle compagnie si parla di cauto ottimismo, di “fase di assestamento dopo una grande esplosione” (Micky Arison, patron della Carnival, la società numero uno in questo campo).

 

I battesimi delle navi (e soprattutto gli ordini ai cantieri) non sono più numerosi come un tempo. In molti casi gli stabilimenti si fermano, la Fincantieri è in una crisi cupa, scatta una guerra feroce per aggiudicarsi le nuove commesse e all’orizzonte compare la concorrenza di impianti dell’Estremo Oriente. Ma le cifre sul “fenomeno crociere” sono sempre di tutto riguardo: secondo i dati diffusi dalla Clia, la “Cruise Lines International Association”, nel 2011 si dovrebbe toccare nel mondo il record di sedici milioni di turisti che scelgono la crociera come vacanza, nel 2009 erano tredici milioni, l’anno scorso quindici. A Miami, al Sea Trade dello scorso marzo (l’evento più importante del settore), circolavano cifre più ottimistiche: 18 milioni quest’anno e una prospettiva di 25 milioni nel 2020. Quanto agli ordini, dal 2011 al 2020 è prevista la costruzione di una media di sette navi all’anno, la metà di quante se ne producevano nel periodo 2000-2004.

 

E’ il mercato europeo, a differenza di quello americano, che sembra promettere ancora nuovi traguardi, con la quota delle crociere che – in Italia – va a erodere sempre più il mercato dei villaggi vacanza. Se ne parlerà, tra l’altro, il 28 ottobre a Venezia all’Italian Cruise Day, il primo forum sulle crociere, un giorno di confronto e riflessioni con i dirigenti di Costa, Msc e Royal Caribbean, i tre principali “competitores” sul mercato italiano.

 

Se il 2011 è passato agli archivi per le grandi navi varate (tra le altre Costa Favolosa, la Disney Dream, la Carnival Magic, la Seabourn Quest e la Celebrity Silhouette), il 2012 non sembra da meno.

 

Ecco una panoramica sui “colossi” in arrivo con le notizie diffuse finora dalle principali compagnie.

 

Costa Crociere

 

Il 2012 è l’anno di Costa Fascinosa ma anche del restyling di Costa Romantica mentre è già grande l’attesa per la mega-nave ordinata a Fincantieri questa estate e che sarà varata nel 2014. Costa Fascinosa debutterà a maggio 2012. E’ la gemella di Costa Favolosa, battezzata a luglio a Trieste: 114.500 tonnellate di stazza lorda, 1.508 cabine per una capacità di 3.780 ospiti totali, 290 metri di lunghezza, 35,5 metri di larghezza. Attualmente è in costruzione presso gli stabilimenti Fincantieri di Marghera, il varo tecnico è stato effettuato a fine luglio. Toglierà alla Favolosa il titolo di più grande nave battente bandiera italiana mai costruita. Il titolo durerà fino al 2014 quando sarà varata la nuova Super-nave, ancora senza nome, ma con dimensioni di tutto rilievo: 132.500 tonnellate di stazza, 4.928 ospiti totali, 1.854 cabine. Ed è la 10° nave ordinata da Costa Crociere a Fincantieri negli ultimi 10 anni.

 

C’è grande attesa tra gli appassionati anche per la NeoRomantica, il nuovo nome che prenderà la nave del 1993 dopo un profondo restyling. I lavori, previsti da fine ottobre 2011 a fine gennaio 2012, si svolgeranno a Genova e saranno affidati al cantiere San Giorgio del Gruppo Genova Industrie Navali, con la collaborazione di T.Mariotti. Tanti i cambiamenti previsti, a cominciare da 2 nuovi semiponti, 111 nuove cabine, 120 cabine e suite con balcone privato. Non mancherà la Samsara Spa e un ristorante Club. E se c’è rammarico tra gli estimatori dello stile italiano della vecchia Romantica, va sottolineato che la compagnia punta invece molto sul pubblico dei “repeaters”: tutte le prime crociere della NeoRomantica e anche le lunghe tratte (21 giorni) di trasferimento verso l’Estremo Oriente sono state inserite tra gli itinerari “privilegio” cioè quelli ai quali si applicano gli sconti per gli iscritti al CostaClub.

 

Fuori da questo elenco, sempre la NeoRomantica sarà protagonista infine di una innovativa crociera di Natale e Capodanno tra Australia e Nuova Zelanda a dicembre 2012. A proposito del target scelto, c’è da notare anche che sul catalogo appena aggiornato la compagnia genovese sottolinea che la NeoRomantica è una nave “adatta a coppie o singles e quindi la presenza di bambini a bordo è limitata”.

 

AIDA

 

E’ la controllata di Costa Crociere che opera in esclusiva per il mercato tedesco e ha in programma un’espansione notevolissima. Nel 2011 è entrata infatti in servizio l’Aidasol, altre due unità sono attese per il 2012 e il 2013. L’anno prossimo sarà il turno di Aidaluna (71 mila tonnellate per 2174 posti) in costruzione presso i cantieri tedeschi Meyer Werft, nel 2013 arriverà la Aidamar. Sono in ordine altre due unità per il 2015 e il 2016 ai cantieri nipponici Mitsubishi.

 

MSC CROCIERE

 

La Msc Divina debutterà a Marsiglia a maggio 2012: sarà la dodicesima nave della flotta. E’ in costruzione presso i cantieri STX France di Saint-Nazare, secondo il progetto dello studio De Jorio. Le sue dimensioni sono da record: 140.000 tonnellate, 333,3 metri di lunghezza, 1.751 cabine per una capacità di circa 3.700 ospiti.

 

E’ la nave più grande mai commissionata da un armatore europeo, nonché la più grande che sarà lanciata durante il 2012. Progettata come le gemelle, MSC Splendida e MSC Fantasia, è arricchita da alcuni notevoli miglioramenti. Tra l’altro, il Garden Pool a poppa della nave, disegnato e decorato come una volta paradisiaca, con la sua “zona spiaggia” adiacente alla balaustra in vetro, offrirà una vista unica della scia della nave al tramonto. I 18 ponti della nave (13 dei quali riservati ai passeggeri) avranno i nomi delle divinità dell’Antica Grecia: Urano, Afrodite, Aurora, Giunone, Artemide, Zeus, Mercurio, Cupido, Iride, Minerva, Apollo, Saturno, Elios. Msc Divina presenta modifiche tecniche innovative che includono motori a propulsione più potenti, da 21.8 MW (rispetto al 20.2 MW su MSC Splendida)

 

Ma c’è un altro progetto che forse porterà in tempi brevi una grande novità nel mondo Msc. Potrebbe infatti essere acquisita da Stx anche una nave in costruzione, gemella di Divina, in origine ordinata dal rais libico Gheddafi. L’amministratore delegato Pierfrancesco Vago ha affermato all’inizio dell’estate: “La nave è perfettamente adatta alla nostra flotta dato che é una nave gemella di Msc Divina. Inoltre abbiamo in ogni nostra classe 4 navi. Stiamo trattando per un passaggio nella nostra flotta della nave, ma essendo anche tale passaggio un atto politico, é ovviamente tutto più complicato” per via della situazione interna dello stato libico.

 

ROYAL CARIBBEAN

 

Si chiamerà Celebrity Reflection la quinta gemella della classe Solstice, leggermente più grande rispetto alle precedenti (avrà un ponte in più, grazie al quale verranno realizzate 72 ulteriori cabine, saranno offerti più posti a sedere nelle principali sale da pranzo, maggiori spazi a teatro e sarà previsto, ancora, un maggior numero di sedie a sdraio sul ponte piscina). La nave farà il suo debutto il 1 novembre 2012 (cantieri Meyer Werft). Sarà la nuova Ammiraglia della Compagnia che è il brand premium di Royal (insieme con Azamara) , con le sue 126.000 tonnellate di stazza, pensate per ospitare fino a 3.030 passeggeri.

 

Per Royal invece, il cantiere Meyer Werft costruirá una nuova imbarcazione, con una opzione per una seconda nave. Il progetto della nave, denominato “Sunshine“, prevede un´imbarcazione di 158.000 tonnellate per 4.100 passeggeri, e il costo di realizzazione é stimato attorno ai 697 milioni di euro. La prima nuova nave di Royal per questa classe dovrebbe entrare in servizio nell´autunno del 2014 mentre, se verrá confermata, la seconda nave sará pronta giá per la primavera del 2015.

 

CARNIVAL

 

La novità del 2012 si chiama Carnival Breeze: dopo il debutto della Magic nel maggio scorso, il più grande gruppo crocieristico mondiale lancerà nella prossima primavera la terza gemella della classe Dream. Avrà 130.000 tonnellate di stazza lorda con una capacità di circa 3.690 passeggeri. Attualmente la nave è in costruzione presso gli stabilimenti Fincantieri di Monfalcone. In particolare la “Breeze” sarà la prima unità ai cui allestimenti interni non ha collaborato il famoso architetto americano Joseph Farcus, professionista/artista che ha firmato, in passato, tutte le altre navi della flotta e le navi di Costa Crociere di nuova generazione da Costa Atlantica (2000) in avanti.

 

DISNEY

 

La Disney Fantasy è la quarta nave della flotta e si aggiungerà, nell’aprile 2012, alle sorelle Magic, Wonder e Dream: 128.000 tonnellate per circa 4.000 ospiti totali, anche questa è in costruzione presso i cantieri Meyer Werft di Papenburg, in Germania. Una volta varata, offrirà crociere settimanali alternate, ai Caraibi occidentali ed orientali.

 

PRINCESS

 

Allungando l’occhio un po’ più in là nel tempo, una citazione finale merita la Princess Cruises, che proprio recentemente ha sottoscritto un contratto con Fincantieri per la costruzione della più grande nave della flotta mai realizzata: Royal Princess. 141.000 tonnellate di stazza lorda, 3.600 passeggeri, la Royal Princess è già stata presentata come una nuova generazione di navi da crociera.

 

NCL

 

Dopo i fasti dell’ultimo arrivato nella flotta “free style”, lo strepitoso colosso Epic (dall’anno prossimo imbarchi anche a Civitavecchia), anche per la Norwegian Cruise Line il 2012 non prevede consegne. Ma nell’aprile 2013 è previsto l’ingresso della Norwegian Breakaway, con una serie di innovazioni a bordo e nella scelta delle cabine, mentre l’anno dopo, nell’aprile 2014, sarà la volta della Norwegian Getaway (entrambe ordinate ai cantieri Meyer Werft).

 

OCEANIA

 

Per la compagnia statunitense il 2011 è stato l’anno del varo di Marina (66 mila tonnellate per 1258 passeggeri), costruita da Fincantieri. Il 2012 ad aprile porterà la seconda gemella della Oceania-class, la Riviera.

 

COMPAGNIE DU PONANT

 

Fincantieri e l’armatore francese Compagnie du Ponant (Gruppo Cma Cgm) hanno infine sottoscritto un accordo per la realizzazione di una nave da crociera extra-lusso di piccole dimensioni. La consegna è prevista per giugno 2013. La nave, che batterà bandiera francese, avrà circa 10.700 tonnellate di stazza lorda, sarà lunga circa 142 metri e larga 20. La nuova unità sarà gemella di ‘L’Austral’ e ‘Le Boreal’, le due navi ‘mini-cruise’ consegnate rispettivamente nel maggio 2010 e nell’aprile 2011.

 

TUI CRUISES

 

A fine settembre é arrivata la firma del contratto tra TUI Cruises e i cantieri STX per la costruzione a Turku in Finlandia di una nuova nave da crociera che verrá consegnata nella primavera del 2014. La nuova nave avrà, inoltre, molte caratteristiche ecocompatibili, con particolare attenzione per l’efficienza energetica. Tui Cruises ha anche in opzione una seconda nave gemella. La nave sarà di circa 295 metri di lunghezza e 36 metri di larghezza, avrà 1.250 cabine per una capienza massima di 2.500 passeggeri e un equipaggio di 1.000 persone.

 

FONTE Crocieristi.it