BLUERENTAL AUTONOLEGGIO Transfers & Excursions, Wine&Gourmet Tours +393472779881 . transfer@bluerental.it
Home » STAMPA NEWS & EVENTI » GOLETTA LIGURIA A VARAZZE

STAMPA NEWS & EVENTI

GOLETTA LIGURIA A VARAZZE

GOLETTA LIGURIA A VARAZZE - BLUERENTAL AUTONOLEGGIO

Goletta Liguria approda alla marina di Varazze

    Goletta Liguria arriva alla nuova Marina di Varazze: ha attraccato in uno degli 800 posti con la certificazione ambientale europea ISO 14001

30 Agosto – S’innamora della nuova Marina di Varazze, Comune Bandiera Blu per la qualità delle sue spiagge Goletta Liguria (l’ex Goletta Pandora) che attracca in uno degli 800 posti barca con la certificazione ambientale europea ISO 14001 di cui è composto il porto.

Saliti in coperta per le interviste il sindaco di Varazze Giovanni Delfino, la biologa dell’Acquario di Genova Silvia Lavorano, il presidente dei Bagni Marini nella Provincia di Savona Enrico Schiappapietra, i responsabili Arpal Rosella Bertolotto e Paolo Moretto, il maestro d’ascia Rocco Bruzzone, e il patron de ‘Il Pesce Pazzo’ Davide Petrini.

Il maestro d’ascia Bruzzone, impegnato nel lavoro da ben 43 anni, ha contribuito al restauro della goletta nei cantieri Costaguta di Voltri:  “Abbiamo ristrutturato la prua facendo quattro metri di demolizione – ricorda – rinnovando il dritto di prua, il fasciame e un pezzo di coperta, con una sagomatura in legno di iroko, frassino e pino”.

Goletta Liguria è una fedele riproduzione di un vascello postale russo di fine ’700, un due alberi di 60 tonnellate e con una superficie velica di 350 metri quadrati.

Lungo 22,9 metri, il veliero è largo 4.5 metri e ha un pescaggio di 2,2 metri. E’ stato varato a San Pietroburgo nel 1994 e restaurato a Genova nel 1999. Vincitore nel 2007 della Mediterranean Tall Ships Race, prima nel 2010 alla Garibaldi Tall Ships Race, la regata commemorativa dello sbarco dei Mille. Attualmente la goletta è testimonial di progetti della Regione Liguria per il mare e la nautica. Nove progetti legati al tema del mare come risorsa economica, turistica, ambientale ed enogastronomica.

Pitt Ports Riviera, Tpe – Tourisme Ports Environnement e Odyssea mirano all’incremento dei servizi turistici e ambientali dei porticcioli, considerati porte verso la conoscenza dell’entroterra. Innautic è dedicato a ricerca e sviluppo per le imprese del comparto e al riciclo dei materiali.  Resmar ha come oggetto d’interesse il litorale e la salvaguardia di suolo e mare. Terragir è dedicato agli itinerari del gusto nell’alto Mediterraneo. Corem punta alla valorizzazione e la tutela delle biodiversità. Marte+ è pensato per incoraggiare lo sviluppo dell’economia rurale agricola e della pesca nelle aree coinvolte. Gionha promuove la tutela dell’habitat marino costiero del Santuario dei cetacei.

e.r.

commenti (0)